top of page

Oxóssi

Giorno: Giovedì

Data: Corpus Christi, 23 Aprile o 20 Gennaio

Metallo: Oro

Colore: Turchese

Elementi: Terra (foreste e campi coltivabili)

Pietre: Turchese, Acquamarina

Domini: Caccia, agricoltura, alimentazione e abbondanza

 


Origine e storia

 

Oxóssi è Dio della caccia, signore della foresta e tutti i suoi esseri, Orixá di abbondanza e ricchezza. La raccolta e la caccia, i modi primitivi per dare da mangiare, sono i domini di Oxóssi. Quest’Orixá rappresenta il più antico nell'esistenza umana: la lotta per la sopravvivenza. Oxóssi rappresenta la padronanza della cultura sulla natura. Astuzia, intelligenza e attenzione sono le qualità di Oxóssi. Egli è il miglior in quel che fa, ed è sempre alla ricerca della perfezione. Egli è ostile alla morte, perché è espressione della vita: non importa quanto a lungo si vive, fino a quando si vive intensamente.

 

Caratteristiche dei figli di Oxóssi

 

Sembrano persone tranquille. Non mostrano le loro emozioni ma non sono insensibile. Possono sembrare arrogante e prepotente e a volte sono. Sono intelligenti, sospetti, prudenti, attenti e scelgono i loro amici con molta attenzione, perché per loro è difficile fidarsi degli altri. Sono fedeli e farsi male da piccole cose. Sono alti, sottili e hanno un luminoso ed elegante camminare. Gli piace la solitudine, sono curiosi e capitano le cose rapidamente. Sono distratti, introversi e discreti, un po’'vanitosi ma disponibili: questo è un comportamento tipico di un cacciatore, che è un fornitore per il suo popolo.

bottom of page